giovedì 19 maggio 2011

ricetta per risparmiare in cucina:come disporre gli alimenti in frigorifero

Torniamo a parlare di frigorifero.


Nulla ci fa risparmiare come conservare gli alimenti in maniera corretta, questo renderà più sfizioso anche cucinare con le "ricette degli avanzi"..


Segnatevi questi semplici punti:

    • Burro: va chiuso in un contenitore ermetico o nello sportello apposito;
  1. Salumi aperti: vanno avvolti nella carta d’alluminio e messi in contenitori chiusi;
  2. Uova: vanno messe nello sportello del frigorifero, nell’apposito spazio, oppure nella parte alta del frigo: è infatti meglio tenerle nel loro contenitore di cartone. Vanno disposte con la punta rivolta verso il basso e mai messe a contatto con gli altri alimenti;
  3. centrifuga per insalata




  4. Frutta e verdura: vanno pulite grossolanamente e tenute bene asciutte, e per questo vi consiglio 

mercoledì 18 maggio 2011

ricetta: le panelle palermitane

oggi mentre tornavamo dalla scuola materna mia figlia mi ha chiesto le frittelle.
Al che ho pensato che avevo in uno degli sportelli della cucina la farina di ceci gentilmente inviatami da Molino Chiavazza, sicchè ho pensato, per la prima volta nella mia vita di fare la ricetta delle panelle.

per chi non fosse di Palermo , le panelle sono queste:

panelle fritte

vengono utilizzate per farcire panini "di strada", il finger food palermitano per eccellenza...buonissime con una spruizzata di limone....

Nate durante la dominazione araba, risalgono al IX secolo. Preparate con farina di ceci, acqua e sale

lunedì 16 maggio 2011

ricetta per risparmiare in cucina: il frigorifero

puliamo il  frigo!!Cosa c'entra col risparmiare in cucina??

ma è molto semplice...un frigorifero pieno di cose scadute ed esperimenti chimici consuma di più.!!

tipico esempio di esperimento in frigo: pane ammuffito


Ma partiamo dall'inizio...come scegliere un frigorifero.


ricetta per risparmiare in cucina: buttare i detersivi !! Ecologia e risparmio.

e rieccoci con la rubrica..risparmiare in cucina...!!!

Procediamo per piccoli passi..date un'occhiata a quanti detersivi (inquinanti e costosi) usate per la pulizia della cucina.

Non vi servono. Appena vi finiscono non ricomprateli. E al posto dell'iper passate dalla regina del sapone...che ad esempio vi spiega come lavare i piatti senza detersivo.

Se proprio non riuscite a fare a meno del detersivo per i piatti vi consiglio questo:

Anche se la confezione sembra piccola a me dura un mese, e io lavo piatti in continuazione(e sigh, sono l'unica donna a non avere la lavastoviglie per carenza di spazio..). Inoltre non inquina, è poco costoso e lo trovate nelle grandi catene(io l'ho preso alla auchan ma so che lo ha anche la coop).
E poi la maggior parte delle cose le potete pulire con questi 3 ingredienti:

domenica 15 maggio 2011

cucina sana: I danni dei coltelli in acciaio e i vantaggi della ceramica

Ieri ho visto alla auchan degli attrezzi che mi hanno davvero incuriosito...i coltelli in ceramica.
Certo magari voi li avete visti in qualche televendita..ma io guardo pochissima televisione!!

E allora  mi sono chiesta quali siano i vantaggi...

Il primo è che  hanno potere antiossidante... e quindi le verdure non anneriscono(mica male)...e non si producono neppure minime quantità di metalli pesanti(che invece si hanno con i normali  coltelli).

Ho cercato di approfondire la cosa e ho scoperto che i coltelli in acciaio rilasciano nichel, metallo usato  per rafforzare la durezza dell'acciaio.
lama in ceramica


E' di pubblico dominio come da quando sono stati introdotti i centesimi di euro, tutte le patologie legate al nichel siano aumentate.Esse sono:

mercoledì 11 maggio 2011

ricette: antipasto melone e prosciutto


Oggi vado di fretta..anche voi???
E però abbiamo gente che all'improvviso vien a cena...oh mio Dio!!!
Ecco che si rende necessario preparare un antipasto velocissimo....giù di corsa dal fruttivendolo e dal salumiere!!!!!
Dal fruttivendolo andiamo a comprare il melone (retato, o meglio cantalupo)
melone cantalupo

melone retato

martedì 10 maggio 2011

come avere una ricetta per risparmiare in cucina....la lista della spesa!

In attesa di riuscire a fare gli arancini oggi va on line una nuova, utilissima rubrica..per due volte alla settimana vi allieterò con i miei consigli sul risparmiare in cucina..!

E' tempo di vacche magre, questo ormai è risaputo...e rimanere con "panza e sacchetti chini"(pancia e tasche piene) è una vera impresa...

salvadanaio..che passione!


Come in ogni cosa l'organizzazione è basilare.

Con un piccolo sforzo riusciremo a guadagnare tempo e moneta.

Cominciamo quindi da due punti:

  1. il menù settimanale
  2. la lista della spesa.

domenica 8 maggio 2011

scuola di cucina: come si cuoce il riso per gli arancini...ricetta segreta.














E' tempo di vacanze in terra di trinacria...il primo incontro con l'arte culinaria siciliana(ai, "picciotti", arte) avviene , per molti, sul traghetto Villa S.Giovanni-Messina...

L'arancina del traghetto, Fa schifo. Non mangiatela, vi supplico.

Il riso è sfatto(cotto a tal punto da essere poltiglia..). Volete imparare ad avere il riso perfetto per gli arancini???

Bene.

Per dosare il riso useremo una tazza.


sabato 7 maggio 2011

ricetta:torta di pane raffermo..riciclare in cucina

 oggi parliamo ancora di  pane, e di cucina del riciclo...una bella torta di pane al cioccolato che ci permette di non gettar via il pane raffermo e di fare un figurone.






300 g di pane raffermo a pezzetti piccoli
200 g di cioccolato fondente
800 ml di latte
160 g di zucchero
6 uova


giovedì 5 maggio 2011

ricetta: mafalda, pane di sicilia

Continuiamo il nostro  percorso attraverso il pane siciliano...oggi parliamo del simbolo di Palermo, ovvero la mafalda



E' il pane più "popolare" di Palermo, al nord mangiano la michetta da 30 g...noi abbiamo bisogno di almeno 250 g di pane alle volta!!!!
Omero usava distinguere i popoli civili dai barbari definendoli"quelli che mangiano il pane".
A Selinunte ai tempi dei greci erano già conosciuti 13 diversi tipi di pane.

E' la versione leggera del pane la cui ricetta trovate qui diciamo che per farla semplice questo è il panino...ma andiamo alla ricetta...o no? un chicco di grano ha cambiato la storia dell'uomo...il lievito pare sia stato inventato da una serva che per fare un dispetto alla padrona buttò acqua e birra su un'impasto.La birra era già conosciuta tra gli antichi Egizi.

martedì 3 maggio 2011

Cena di laurea....alla corte dei normanni

per la mia laurea sono andata a festeggiare in un ristorante del borgo marinaro di sferracavallo, assieme a papàdifretta e sorelladifretta...


Lo chef era descritto da tutti come eccezionale..ed in effetti lo è. ;)
Abbiamo mangiato benissimo, pagato davvero poco, e irrorato tutto con un vinello niente male...
Il ristorante è "alla corte dei normanni", lo chef Vincenzo Favaloro.
Il risotto "alla corte dei normanni" è davero eccezionale, un mix di gamberetti , tartufi e fiori di zucca...buono da impazzirci..rifarlo è quasi impossibile!!!!!
Buona, ma più semplice da fare la pasta al pesto con frutti di mare...di cui parleremo..
Come chicca...Massimo Lopez seduto proprio accanto al nostro tavolo ;)

avete apprezzato questo post???

allora date un'occhiata anche a questi...

in cucina con mamma di fretta