domenica 8 maggio 2011

scuola di cucina: come si cuoce il riso per gli arancini...ricetta segreta.














E' tempo di vacanze in terra di trinacria...il primo incontro con l'arte culinaria siciliana(ai, "picciotti", arte) avviene , per molti, sul traghetto Villa S.Giovanni-Messina...

L'arancina del traghetto, Fa schifo. Non mangiatela, vi supplico.

Il riso è sfatto(cotto a tal punto da essere poltiglia..). Volete imparare ad avere il riso perfetto per gli arancini???

Bene.

Per dosare il riso useremo una tazza.



In questo caso una tazzina da caffè, calcolate 2 tazzine di riso a chicco tondo(per timballi) per ogni arancino.
Mettete il riso in una casseruola preferibilmente simile a questa (ma non è detto..)
NON SOFFRIGGETE
Aggiungete 2 tazze di acqua fredda e sale per ogni tazzina di riso(cioè il doppio in volume).

Non mescolate mai, appena bolle calcolate circa 15 minuti dall'ebollizione.Alla fine potete aggiungere zafferano o solo burro, ottimo anche se al posto dell'acqua fredda mettete del BRODO FREDDO.

Per la ricetta dell'arancina..ci risentiamo presto!!
Get this widget

2 commenti:

  1. Ciao, stamattina a colazione stavo mangiando un cannolo acquistato in una pasticceria della mia città ma gestita da siciliani, ed ho proposto al mio compagno un week-end in sicilia per assaggiare arancini, panelle e naturalmente cannoli!!!
    Aspetto la tua ricetta dell'arancina e provo sicuramente! Buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Bel post che ci riporta alla magia di antichi gesti, mi incanta sempre leggerti, complimenti

    RispondiElimina

avete apprezzato questo post???

allora date un'occhiata anche a questi...

in cucina con mamma di fretta