giovedì 10 ottobre 2013

Manuale del risparmio: Felici a costo zero.

Il mese è finito, e in uno stipendio sono riuscita a metter dentro anche assicurazione auto e Pallavolo figlia. Una sorta di miracolo.

L'ultimo arrivato nella mia libreria è un testo che ho trovato davvero interessante, soprattutto perchè ormai un pò datato, scritto in tempi in cui la crisi era solo agli albori.
Il suddetto testo è Felici a costo zero, come rendere la semplicità il migliore investimento per il futuro.
Si tratta di un libro scritto da Antonio Mazza, e per la prima volta ho trovato un libro che realmente parla di risparmio.

Di solito infatti questi libri hanno titoloni molto eclatanti del tipo "come risparmiare 8000 euro in un anno facendo la spesa in modo consapevole". Ora capite bene che di questi tempi in molti, moltissimo non li spendono 8000 euro di spesa alimentare...

Finalmente un libro che non incentra le cose
sulla chimera (e anche falso mito) dell'autoproduzione, ma che ci accompagna lungo le rive del fiume della crisi economica parlandoci della sua esperienza e di cose realmente fattibili dalla gente comune.

I temi affrontati sono molti, da quelli più soft come la spesa al discount, la telefonia, i viaggi  fino al cohousing.

Io l'ho trovato davvero utile, un libro che pensa al consumatore e forse meno all'economia nazionale. Ma se calano i consumi, e se il piccolo negoziante chiude credo come l'autore che la colpa nn sia di certo di chi non ha i soldi per consumare.

Da uno a dieci il libro vale nove, detto da una che ha cambiato città tre volte in un anno, non per inseguire la gloria, ma per vivere, credo sia piuttosto credibile :)



Get this widget

0 commenti:

Posta un commento

avete apprezzato questo post???

allora date un'occhiata anche a questi...

in cucina con mamma di fretta